ARCS Onlus

Vai ai contenuti
L’ARCS è un’ associazione senza scopo di lucro, che promuove finalità di solidarietà sociale nei confronti di persone affette da un tumore dell’apparato muscoloscheletrico: assistenza socio-sanitaria, beneficienza, anche finanziaria, a soggetti svantaggiati e sostegno alla ricerca scientifica nel settore dell’ ortopedia oncologia attraverso l’erogazione di fondi e altri contributi ad Enti che operano nel suddetto ambito per lo svolgimento di progetti di ricerca. L’associazione intende promuovere ogni forma utile di collaborazione con Istituzioni pubbliche e private operanti nell’assistenza socio-sanitaria e nella ricerca scientifica della patologia oncologica muscoloscheletrica, favorendo anche il coinvolgimento dei propri soci in attività di cooperazione sanitaria internazionale.
L’associazione nasce a Bologna nel Settembre del 2016, dall’incontro tra il Dr. Massimiliano De Paolis, il Prof. Davide Donati (Medici del reparto di Oncologia muscoloscheletrica dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna)  e il paziente Paolo Vezzani, con sede al policlinico S.ORSOLA VIA GIUSEPPE MASSARENTI 9

L'associazione regolarmente iscritta all’Anagrafe unica delle Onlus dell’Agenzia delle Entrate, dal 28 Ottobre 2016 e provvedimento del 30 Novembre 2016.                           Visualizza lo statuto

La Squadra di Villa Torri

14  medici, 26 infermieri, 7 operatori socio sanitari: questa la squadra di  Ortopedia del Policlinico guidata dal dott. Massimilano De Paolis.

Dal  mese di novembre professionisti "veterani" e nuovi assunti per  un'équipe formatasi nel corso di questi difficili mesi segnati dalla  pandemia. E per rafforzare lo spirito di appartenenza di questo gruppo  l'Associazione ARCS Onlus - associazione per la ricerca e cura dei  sarcomi che promuove finalità di solidarietà sociale nei confronti di  persone affette da un tumore dell’apparato muscoloscheletrico  e di cui  il dott. De Paolis è presidente - ha donato al personale le felpe  personalizzate.

La struttura, al primo piano di Villa Torri,  dispone di 27 posti letto di cui 8 di ortogeriatria, gestiti in  collaborazione con la Dott.ssa Lunardelli. Da due settimane inoltre 4  posti letto sono dedicati alla chirurgia plastica e 3 posti letto agli  infettivi e otorino.

E' così garantita l'attività ortopedica  convenzionale, in questo momento di emergenza sanitaria possibile per  gli interventi inderogabili: fratture, protesica (anca, ginocchio),  patologie del piede, trattamento delle lesioni capsulo-legamentose del  ginocchio, tumori benigni.

La Chirurgia ortopedica elettiva  complessa, oncologica, infettiva e su fratture di pazienti con  comorbilità che necessitano di gestione polispecialistica continua a  essere svolta al Padiglione 5 del Policlinico con una dotazione di 8  posti letto.

L’operazione si inserisce nel piano metropolitano di  riorganizzazione temporanea dei posti letto, resosi necessario dopo la  prima ondata epidemica che ha evidenziato carenze strutturali negli  ospedali bolognesi da sanare e per le quali sono già cominciate  importanti ristrutturazioni. Al Policlinico, per mantenere l’elevato  livello di qualità del sistema a fronte delle carenze strutturali, in  accordo con la CTSS (Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria) e la  Regione Emilia-Romagna, è stata riorganizzata l’attività clinica,  migliorato l’utilizzo di posti letto, ristrutturati settori/stanze  occupate da altre destinazioni o non utilizzate, riconvertendole in  degenza.

    info@arcsonlus.it

         335.589.48.25


Torna ai contenuti